Domenica, 16 Giugno 2019

F Formazione Orientata al Lavoro


La salute e la sicurezza sul lavoro vanno perseguite tramite una cultura della prevenzione che si crea, innanzitutto, con la formazione e l’informazione. I lavoratori non sono solamente i soggetti tutelati ma anche attori attivi: devono essere consapevoli delle condizioni del proprio ambiente di lavoro, è obbligato ad osservare scrupolosamente le norme poste a tutela dell’incolumità fisica di tutti i dipendenti dell’azienda, e a servirsi degli strumenti e delle misure preventive messe a disposizione dall’azienda.

Il D.Lgs 81 obbliga i datori di lavoro a mantenere elevati standard di sicurezza, con certificazioni, controlli e visite mediche. Adeguarsi senza l’aiuto di tecnici esperti è quasi impossibile.

FISAPI, avvalendosi della collaborazione di partner leader e di una propria PIATTAFORMA INFORMATICA PER L'EROGAZIONE DI CORSI nella materia della sicurezza sul posto di lavoro, organizza corsi di formazione specifica nell'addestramento del personale per l’uso di attrezzature e macchinari speciali, sicurezza nei luoghi di lavoro, medicina del lavoro, progettazione e sviluppo di sistemi di gestione qualità, soluzioni antiriciclaggio.

La legge stabilisce regole, procedure e misure preventive da adottare per rendere più sicuri i luoghi di lavoro, al fine di evitare o comunque ridurre al minimo l’esposizione dei lavoratori a rischi legati all’attività lavorativa per evitare infortuni o incidenti o, peggio, l’insorgere di una malattia professionale.

FISAPI anche grazie ai propri partner è in grado di offrire

In materia di sicurezza sul lavoro

  • Valutazione dei Rischi
  • Documento valutazione dei rischi (DVR)
  • OHSAS 18001
  • Piani di Emergenza
  • Valutazioni delle condizioni microclimatiche
  • Valutazioni dei rischi da interferenze (DUVRI)
  • Assunzione dell’incarico di RSSP esterno
  • Progetto Riduzione Premio Inail
  • Sicurezza nei cantieri
  • Sistemi di gestione sicurezza

In materia di formazione Sicurezza sul lavoro

  •  Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – Datore di Lavoro
  • Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS)
  • Antincendio (rischio elevato)
  • Addetto alla prevenzione Antincendio -(rischio medio)
  • Addetto al Primo soccorso in azienda
  • Dirigente preposto in azienda
  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – Datore di Lavoro

In materia di formazione RISCHI SPECIFICI

  • Formazione ed addestramento per addetti operanti in spazi confinanti
  • Addetti e preposti montaggio, smontaggio e trasformazione di ponteggi
  • Macchine movimento terra
  • Pompe per calcestruzzo
  • Trattori agricoli o forestali
  • Addetto piattaforme elevabili e carrelli elevatori
  • Operatore elettrico (PES, PAV e PEC)
  • Addetto ai carrelli elevatori

 In materia di Ambiente

  • Verifica conformità ambientali
  • Comunicazione e Autorizzazioni alle emissioni in atmosfera
  • Valutazioni acustiche
  • Gestione dei rifiuti urbani e speciali
  • Gestione pratiche rifiuti ed elaborazione M.U.D.
  • Consulenza tecnica ambientale relativa al SISTRI
  • Pratiche di iscrizione e variazione all’Albo Gestori Ambientali
  • Incarico di Responsabilità Tecnico per l’iscrizione Albo Gestori Ambientali
  • Gestione pratiche iscrizione, variazione, cessazione CONAI
  • Valutazione di impatto ambientale
  • Valutazione ambientale strategica

In materia di Qualità

  • Sistemi di Certificazione Qualità
  • Sistemi di Certificazione Sostenibilità Ambientale
  • Sistemi di Certificazione Sicurezza
  • Sistemi di Certificazione Responsabilità Sociale
  • Sistemi di Certificazione Istituti di Vigilanza
  • Sistemi di Certificazione Sicurezza Alimentare
  • Sistemi di Certificazione Energia e Gas Serra
  • Sistemi di Certificazione Igiene
  • Sistemi di Certificazione Logistica E Distribuzione
  • Sistemi di Certificazione Alimenti zootecnici
  • Marcatura CE prodotti

In materia di Privacy

  • Consulenza sulla legge e gli adempimenti
  • Interventi tecnici e trattamento dei dati
  • Privacy assessment
  • Documentazione e procedure
  • Privacy policy
  • Formazione del personale

in materia di HACCP

  • Responsabile dell’Autocontrollo
  • Personale Alimentarista

Dal 1978 le imprese che hanno contratti di natura privata versano tramite l’INPS – per i propri dipendenti a tempo determinato ed indeterminato e dirigenti inquadrati come dipendenti – una Indennità di disoccupazione involontaria, totalmente a carico del datore di lavoro.

Dal 2003 i datori di lavoro possono chiedere all’INPS di trasferire lo 0.30% di esso ad un Fondo Interprofessionale.

Il trasferimento dello 0.30% ad un Fondo non comporta nessuna aggravio di costi per l’impresa .

Le imprese che non aderiscono ad alcun Fondo continuano comunque a versare il contributo all’Inps.

Le imprese che aderiscono ad un Fondo, invece, autorizzano l’Inps a versare lo 0,30% direttamente al Fondo, che lo utilizza per finanziare la loro formazione continua.

Lo 0,30% viene obbligatoriamente versato dai datori di lavoro per:

lavoratori dipendenti del settore privato
soci lavoratori delle cooperative con contratto di lavoro subordinato (Legge n. 142/2001)
dirigenti
quadri
impiegati
operai
operai agricoli (Circolare INPS n° 34/2008)
lavoratori di imprese municipalizzate ed ex Aziende di Stato (2009)


Dal 1 gennaio 2013 anche per nuove categorie di lavoratori per cui si versa l’ASPI (Circolare Inps n. 140/2012):

apprendisti
soci lavoratori delle cooperative di cui al DPR n. 602/70, in quanto l’art. 2, co. 38 della legge 92, nel modificare l’art. 1, comma 1, del citato Decreto, ha aggiunto l’ASPI alle forme di previdenza ed assistenza sociale applicabili ai soci
soci di cooperative della piccola pesca marittima e delle acque interne di cui alla legge n. 250/58
le categorie del personale artistico, teatrale e cinematografico, con rapporto di lavoro subordinato.

 

F.I.S.A.P.I. - Confederazione Generale Professioni Intellettuali

Email:

info@fisapi.it

Tel/Fax:

06 39 72 63 59